In primo piano

Si terrà in modalità telematica e in presenza lunedì 8 novembre 2021, dalle ore 17.

CLICCA QUI per partecipare gratuitamente, saranno fornite anche informazioni operative circa la nuova bozza per la gestione della quarantena nelle scuole

Ci sono anche le richieste Udir dentro il documento congiunto Cisal-Confedir consegnato oggi alle Commissioni riunite Finanze (VI) e Lavoro (XI) del Senato, nell’ambito dell'esame del disegno di legge n. 2426, di conversione del decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146, che contiene misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili. Gli emendamenti riguardano una serie di misure che il sindacato ritiene imprescindibili, sia per convivere al meglio e in sicurezza con l’emergenza Covid destinata a perdurare, sia per migliorare le condizioni di lavoro e organizzative delle scuole: a questo scopo, Udir ritiene indispensabile introdurre misure urgenti in materia di mobilità dei dirigenti scolastici; procedere allo sblocco della mobilità interregionale e a quella straordinaria per i dirigenti scolastici; come pure apportare una maggiore sicurezza delle istituzioni scolastiche, con minori e modificate responsabilità dei dirigenti scolastici, a partire dal tema della sicurezza. Il sindacato ha chiesto anche l’introduzione della perequazione interna ed esterna dello stipendio tabellare ed infine la gratuità del tampone per l’ottenimento del Green Pass.

Secondo la bozza anticipata dalla rivista specializzata Orizzonte scuola del nuovo protocollo sulla quarantena, si prevede che qualora l’ASL non possa intervenire tempestivamente, dovrà essere il Dirigente scolastico insieme al referente Covid a dover individuare i possibili “contatti scolastici” del caso positivo e prescrivere le misure da adottare, seguendo le indicazioni contenute nel documento. Questo è impensabile!

UDIR ha recentemente rinnovato la convenzione con BANCA MEDIOLANUM, al primo posto fra le banche consigliata dai propri clienti. Infatti Un’indagine Doxa colloca Banca Mediolanum al primo posto per soddisfazione dei clienti e come prima banca consigliata dai suoi clienti attraverso il passaparola

 

Come da bozza della Legge di Bilancio, si parla di fondi per la sicurezza scolastica; infatti, al paragrafo Fondo Edilizia scolastica, la bozza recita che “il Fondo unico per l'edilizia scolastica di cui all'articolo 11, comma 4-sexies, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221, è incrementato di 200 milioni di euro a decorrere dall’anno 2027”.