Possibile aderire entro il 30 dicembre

Posticipata la data di adesione al ricorso per ottenere l’annullamento della sentenza del Tar del Lazio che pende sull’ultimo concorso; infatti è ancora possibile aderire all’appello in Consiglio di Stato per la riforma della sentenza che invalida l’intera procedura, le graduatorie di merito pubblicate e l’assunzione dei nuovi presidi. Udir, ottenuta con l’avv. Galleano la sospensione del provvedimento consentendo le immissioni in ruolo dal 1° settembre con riserva, ricorda a tutti i vincitori che bisogna costituirsi in giudizio. Si può aderire al ricorso entro il 30 dicembre al seguente link

Il giovane sindacato ha inviato stamani una memoria presso la VII commissione istruzione ricerca e beni culturali del Senato della Repubblica AG 244 “Esami di Stato conclusivi del secondo ciclo di istruzione”. Udir: Dobbiamo augurarci di procedere a delle modifiche volte a rimpolpare lo spessore della scuola superiore di secondo grado. Questo contribuirebbe anche a spazzare i periodici tentativi di cancellazione del valore legale del titolo di studio

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, per la prima volta, fu istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Da allora, rappresenta il momento più importante dell’anno per parlare, informare e sensibilizzare su questo grave problema che riguarda tutti i Paesi del mondo

Due casi a Palermo e provincia. Gli alunni protestano per le condizioni fatiscenti degli istituti in cui fanno lezione. Pacifico (Udir): “Basta attendere tragedie, lo Stato intervenga. Presentati emendamenti per tutelare le posizioni dei presidi”

Sono stati presentati degli emendamenti al disegno di legge 1586 Senato; Udir ha presentato dei suoi emendamenti Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022. Secondo il giovane sindacato, i temi su cui bisogna ottenere massimi risultati sono: sicurezza scolastica, autonomia scolastica, salario accessorio e mobilità straordinaria dei dd.ss. Marcello Pacifico (Udir): Risulta necessario contenere i problemi presenti nel sistema scolastico

La sicurezza nelle scuole è sempre un tema di grande attualità, talvolta protagonista di gravi episodi di cronaca che hanno tanta risonanza, e nei quali spesso di dirigenti scolastici sono alle prese con responsabilità che oltrepassano i già loro tanti e gravosi compiti. Ecco perché Udir ha presentato vari emendamenti al disegno di legge 1586 Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 anche sulla sicurezza scolastica. Pacifico, presidente Udir: “La politica agisca, al di là dei convegni”

Anche se mancano i dati ufficiali, pare che il portfolio del dirigente scolastico sia in piena crisi. Sembra che già nel 1° anno di applicazione (2016-17) lo abbia compilato circa il 65% dei DS in servizio; l’anno dopo la percentuale di compilazione non ha superato il 50%. Non si sa quanti quest’anno abbiano provveduto a compilarlo entro il 31 agosto 2019, ma sembra che la percentuale non sia andata oltre il 20%. Udir si è occupato della faccenda e ha pure presentato un emendamento alla Camera per ottenere la semplificazione delle modalità di valutazione dei dd.ss., così da ottenere le stesse modalità di valutazione riservate agli altri dirigenti confluiti nella stessa area dell’istruzione e della ricerca