italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Il giovane sindacato prende una posizione netta contro le rassicurazioni pervenute dall'incontro del Ministro dell'Istruzione e del Merito con i sindacati rappresentativi della dirigenza.

Marcello Pacifico, Presidente Udir, ha nuovamente detto no ai tagli della legge di bilancio: il leader del giovane sindacato che tutela i dirigenti scolastici, ai microfoni dell’agenzia Italia stampa, ha detto che “la norma non aiuta la scuola dell’autonomia”.

Ascolta qui

Altro che investimenti nella scuola, la nuova bozza della manovra 2023, predisposta dal Governo Meloni, all'articolo 99 del testo provvisorio sacrifica centinaia di presidenze e di posti da direttore amministrativo per aumentare il Fondo unico nazionale e pagare le reggenze. Udir, il giovane sindacato dei dirigenti scolastici, e Anief, sindacato rappresentativo del personale scolastico, reputano tutto questo inaccettabile. Secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir e Anief, “per valorizzare dirigenti e direttori servono risorse aggiuntive e non riduzione del personale. Pensare che reggere 4 o 20 sedi o plessi scolastici sia la stessa cosa, con plessi spesso a decine di chilometri di distanza, significa non conoscere il lavoro svolto con dignità e difficoltà da chi dirige le nostre scuole, né la complessità della gestione amministrativa, al tempo del PNRR”.

Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Udir, ha affermato che “dopo 7 anni, serve un concorso riservato bis per dirigente scolastico, la scuola ha bisogno di altri presidi. Pensiamo alle reggenze: bisogna dire basta. E ancora, troppi contenziosi ancora pendenti e presidi licenziati: dopo che superi l'anno di prova, e lo decide anche un organo collegiale che ti valuta, è normale che si inneschi un contenzioso. Andiamo anche a toccare un altro tipo di contenzioso, quello scaturito dai concorsi 2017 e 2011. Potremmo parlare anche delle graduatorie quasi esaurite: bisogna pensare a nuovi concorsi, con urgenza”.

Udir: tuteliamo i capi d’istituto, ciclo di seminari rivolti ai Dirigenti scolastici.

Dopo i primi due incontri svolti a Roma nel mese di agosto e a Catania nel mese di settembre dove si è registrata una grandissima partecipazione continuiamo dopo due anni di stop a causa della pandemia Covid con i nostri seminari affrontando via via tematiche che maggiormente riguardano la categoria dei Dirigenti scolastici, si parlerà di Sicurezza, di Retribuzione e di PNRR

Tutti i Nuovi Clienti che apriranno in veste di “primo intestatario” un conto corrente “Conto Mediolanum” o “SelfyConto” periodo dal 16/09/2022 al 16/11/2022 con perfezionamento del contratto di conto corrente entro e non oltre il 23/11/2022, e che, dalla data di apertura del conto corrente ed entro il 30/01/2023, effettueranno almeno uno dei seguenti comportamenti, avranno la possibilità di richiedere entro il 31/01/2023 la costituzione di Depositi a Tempo, della durata di 6 mesi e per un valore massimo complessivo di 200.000 euro, a un tasso promozionale annuo lordo del 2%.