italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura coprirà
tutte le regioni italiane.

SCOPRI ADESSO COME FARNE PARTE!

Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Udir, ha affermato che “dopo 7 anni, serve un concorso riservato bis per dirigente scolastico, la scuola ha bisogno di altri presidi. Pensiamo alle reggenze: bisogna dire basta. E ancora, troppi contenziosi ancora pendenti e presidi licenziati: dopo che superi l'anno di prova, e lo decide anche un organo collegiale che ti valuta, è normale che si inneschi un contenzioso. Andiamo anche a toccare un altro tipo di contenzioso, quello scaturito dai concorsi 2017 e 2011. Potremmo parlare anche delle graduatorie quasi esaurite: bisogna pensare a nuovi concorsi, con urgenza”.

Udir: tuteliamo i capi d’istituto, ciclo di seminari rivolti ai Dirigenti scolastici.

Dopo i primi due incontri svolti a Roma nel mese di agosto e a Catania nel mese di settembre dove si è registrata una grandissima partecipazione continuiamo dopo due anni di stop a causa della pandemia Covid con i nostri seminari affrontando via via tematiche che maggiormente riguardano la categoria dei Dirigenti scolastici, si parlerà di Sicurezza, di Retribuzione e di PNRR

Tutti i Nuovi Clienti che apriranno in veste di “primo intestatario” un conto corrente “Conto Mediolanum” o “SelfyConto” periodo dal 16/09/2022 al 16/11/2022 con perfezionamento del contratto di conto corrente entro e non oltre il 23/11/2022, e che, dalla data di apertura del conto corrente ed entro il 30/01/2023, effettueranno almeno uno dei seguenti comportamenti, avranno la possibilità di richiedere entro il 31/01/2023 la costituzione di Depositi a Tempo, della durata di 6 mesi e per un valore massimo complessivo di 200.000 euro, a un tasso promozionale annuo lordo del 2%.

Leggi l'articolo

Leggi l'articolo

Il sindacato Udir e il suo presidente nazionale, Marcello Pacifico, informano che “è possibile ricorrere per far rispettare i diritti violati; infatti, “se accolto i ricorrenti potranno avere quanto non attribuito di loro competenza, circa 40mila euro di arretrati e ulteriori 5 mila a regime annui”, ha detto il leader del sindacato.

A marzo ci sarà l’udienza di merito, viste le richieste dei legali UDIR. Ancora possibile aderire al contenzioso per chiedere l'estensione del beneficio.